Hotel, alberghi, appartamenti Croazia (Isole di Hvar, Krk, Isole Coronate,...)

Croaziacroazia.it Dove dormire Info Croazia Richiesta Vacanza Last minute Aderire al portale
Fri 20 Oct 2017
Versione italiano Versione inglese - in allestimento Versione tedesco - in allestimento
 

INFORMAZIONI GENERALI CROAZIA:
Forma Di Governo: Repubblica
Abitanti: 4.800.000
Superficie: kmq 56.691
Acque territoriali: Km 31.90
Isole e isolette: 1.185 (abitate 66)
Lunghezza della costa: km 1.778
Lunghezza coste insulari: km 4.057
Ora legale: come in Italia
DOCUMENTI:
Passaporto o Carta d'identità valida per l'espatrio

PER L'AUTO:
libretto di circolazione e carta verde. Qualora l'auto non fosse di proprietà è indispensabile essere forniti di regolare delega del proprietario vidimata dal notaio.

VALUTA:
La moneta è la Kuna . Il cambio attualmente è di 7.20 kuna = 1.00 euro

CARTE DI CREDITO:
Accettate le maggiori carte di credito internazionali.

BANCHE E BANCOMAT:
sull'isola di Hvar ci sono diverse banche ed alcune con il Bancomat.

LINGUA:
la lingua ufficiale è il croato, in Dalmazia molte persone parlano il "dialetto" di origine veneziano-triestino, molte parlano e comprendono l'italiano, l'inglese ed il tedesco.

CUCINA E BEVANDE:

La cucina dalmata è molto appetitosa ed è naturalmente a base di ottimo pesce fresco e crostacei, pesce cucinato alla griglia o in brodetto, i crostacei tra cui le aragoste e gli scampi cucinati alla buzara.Ma non dimenticate di assaggiare le ottime insalate di polipo, preparate con gli odori ricchissimi dell'isola. Ottima è la carne, in filetto e allo spiedo, tra cui soprattutto il capretto cucinato "in campana" merita di essere assaggiato.Gran varietà di verdure fresche servite di contorno ai piatti principali. Assolutamente eccellente è il prosciutto crudo affumicato dalmata (dalmatinski prsut). Buono ma molto forte il vino bianco e rosso prodotto sull'isola che viene normalmente aggiunto di acqua e chiamato "bevanda", ma sono recenti le produzioni di nuovi vitigni e di vini pregiati prodotti sulla costa meridionale. Ottime le grappe (rakija) ed alcuni liquori come il "prozec".

ANIMALI:
Dal luglio 2004 è in vigore la normativa dell'Unione Europea valida anche in Croazia. L'ingresso è consentito agli animali domestici in possesso di: microchip, passaporto che viene rilasciato dalla ASL dopo l'applicazione del microchip, vaccinazione antirabbica, libretto di vaccinazione

ASSISTENZA SANITARIA:

Dal 11/2003 sono in vigore i nuovi accordi tra Italia e Croazia secondo i quali possono usufruire dell'assistenza sanitaria primaria durante il soggiorno in Croazia tutti i cittadini, purché in possesso del libretto sanitario e dell'apposito modulo (mod.111), rilasciato dalle ASL dei paesi nei quali si è residenti . Gli accordi precedenti (non più in vigore), escludevano, invece, dalla copertura sanitaria i dipendenti pubblici, loro famigliari e studenti.
Con il modulo ottenuto dall'ASL di residenza bisognerebbe andare all'ufficio sanitario in Croazia (nella località di vacanza), ma per evitare inutili perdite di tempo, conviene andarci solo in caso di bisogno, dopo aver visitato il medico o la struttura ospedaliera i quali vi indirizzeranno all'ufficio di competenza dove potrete effettuare la procedura burocratica prevista.

TURISMO NAUTICO:

Le barche da diporto possono navigare in acque territoriali croate qualora registrate regolarmente nel paese d'origine. All'arrivo, dal mare e da terra è necessario presentarsi alla più vicina Capitaneria di Porto "aci marina" per richiedere il permesso di navigazione. La tassa di circolazione varia secondo la durata del soggiorno,lunghezza della barca e potenza del suo motore.

PESCA SPORTIVA:

La pesca in mare con la lenza da quest'anno necessita di permessi, così anche la pesca subacquea e quella dal natante occorre. un permesso rilasciato dalle associazioni per la pesca sportiva o dalle autorità locali. La pesca con apparecchi ad ossigeno o aria compressa è proibita.

ATTIVITA' SUBACQUEA:

Per dedicarsi all'attività subacquee è necessario munirsi della tessera dell'Associazione croata dei subacquei (validità 1 anno - costo 100 kune) che fornirà anche un elenco dei luoghi dove è vietato immergersi. Esistono, comunque, numerosi centri sub specializzati che organizzano tutta una serie di interessanti gite subacquee su relitti sommersi di antiche navi, grotte subacquee e zone spettacolari della costa. Profondità massima permessa:40m.

CARBURANTE:

Verde = 1,10 euro ca.; Eurodiesel = 1,00 euro ca.

NORME DI CIRCOLAZIONE:
La velocità massima consentita nei centri urbani è di 50kmh, 80kmh sulle strade extraurbane. Obbligatorie le cinture di sicurezza per i sedili anteriori; i bambini inferiori di 12 anni non possono viaggiare sui sedili anteriori. Casco obbligatorio per motociclisti (conducente e trasportato). Uso dei fari anabbaglianti, sia per auto che per moto anche di giorno. Sigla automobilistica per la Croazia "HR" .

PREFISSI TELEFONICI:
prefisso telefonico dall'Italia per chiamare la Croazia 00385; dalla Croazia per l'Italia 0039. Esistono due reti mobili (operatori CRONET e VIP) e la copertura è buona.
CONSIGLI: chiamando dall'estero in Croazia bisogna togliere lo zero iniziale indicato nel prefisso della città - esempio: se un numero in Dubrovnik fosse 020-123456, chiamandolo dall'Italia bisognerebbe fare 00385-20-123456 ("00385" - il prefisso per la Croazia + "20" per Dubrovnik + "123456" il numero dell'abbonato). Per questa ragione i numero spesso vengono indicati in modo 00385-(0)20-123456. Lo stesso vale anche per i cellulari: 00385-91 , 00385-98)

INTERNET:
per connettersi all'internet in Croazia basta collegarsi con un provider locale come "ospite" - senza dover fare nessuna procedura di registrazione. Il costo sarà addebitato sulla bolletta al titolare della linea telefonica dalla quale ci si collega. E' possibile recarsi anche in un ufficio postale con il proprio computer portatile (in tutte le poste in Croazia esistono le cabine telefoniche) e connettersi pagando il costo della chiamata allo sportello.

ORARI NEGOZI:
I negozi sono aperti tutti i giorni dalle 8.00 di mattina fino alle 20; il sabato dalle 8.00 alle 14 o 15. Alcuni negozi hanno orario spezzato (8/12 - 16/20); molti negozi, soprattutto in estate, sono aperti fino alle 22 anche la domenica e, nelle grandi città, hanno orario 0/24. I servizi pubblici lavorano dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 16.30.

RIMBORSO IVA:
E' possibile ottenere il rimborso IVA (del 22%) su tutti gli acquisti oltre 500 kune. Nel momento dell'acqiusto bisogna chiedere al negoziante di compilare un apposito modulo che viene vidimato dalla dogana croata all'uscita dal paese. Il rimborso si ottiene recandosi di nuovo in negozio, o restituendo il modulo al negozio per posta indicando il proprio conto corrente.
Se il negozio è "TAX FREE" abilitato (c'è l'adesivo bianco-blu sulla porta o alla cassa) la procedura di rimborso è ancora più facile in quanto viene rilasciato un assegno da vidimare all'uscita dalla Croazia che può essere riscosso ai diversi punti nel paese di origine, in questo caso l'IVA non viene riscossa per intero in quanto la compagnia TAX FREE prende qualche punto percentuale per effettuare l'operazione.


Last Minute

Attualmente non ci sono

pacchetti viaggio o

offerte last minute disponibili...

Condizioni generali | Assistenza clienti | Privacy Croaziacroazia.it Ŕ un portale Pubblinrete srl p.i. 02016400414